Recensione Honor View 10: Huawei affronta OnePlus

Confezione e contenuto

In confezione, rispetto lo standard, troviamo anche una coverina in silicone. Utilissima visto che il teleofono è parecchio scivoloso. Il caricabatterie è veloce e porta al 100% in poco meno di 1 ora e mezza.

Materiali design e touch-and-feel

Bello il frontale in vetro retrocolorato in blu (in Italia arriva anche in versione nera). La back cover è più banale, in alluminio satinato. Trovo fantastico il sensore di impronte digitali anteriore. Comodo, intuitivo, immediato. Ma, visto il rapporto di forma del display, è messo molto in basso ed è schiacciato. Diventa quindi scomodo usarlo epr le gesture, si è praticamente obbligati ad usare i comandi a display.

Lodato prima il sensore anteriore (che comunque non è un tasto fisico) vi racconto che ha i soliti tasti accensione e volume laterali (zigrinata l’accensione) e ha anche il led di notifica RGB. Altoparlante purtroppo mono e sotto.

Display

È un IPS. Un buon IPS. Ma ha un grande difetto per chi porta gli occhiali da sole polarizzati. In verticale no si vede nulla. No problem la luminosità e nemmeno l’oleofobicità, ottime entrambe. Solo i neri virano un filo di taglio.

Processore e memoria

Il Kirin 970 è ormai una certezza. Fa girare tutto molto bene. Bene anche i 6gb di rame  i 128, tra l’altro espandibili, di memoria utente.

Batteria

Ottima!! Solo un filino sotto Mate 10 pro. Ma a sera, della mia giornata stress, non sono mai arrivato sotto al 25% di batteria.

Software ed ecosistema

EMUI8. La solita. Ricca di funzionalità, graficamente non mi fa impazzire, ma mi piacciono le integrazioni con Oreo. Notifiche e picture in picture in primis. Peccato che quest’ultima abbia un problemino su questo Honor. Ma sono sicuro verrà risolto presto con un aggiornamento.

 

Reparto telefonico

Ottimo! Sia per ricezione che per funzionalità che per audio. La seconda sim, alternativa alla scheda di memoria, va addirittura in 4g! Suoerie differenziate e le solite opzioni Huawei/Honor.

Foto e video

Sensori e lenti non sono quelli di Mate 10 pro. E si vede. Foto molto buone ma un gradino sotto i top cameraphone. Forse 2 gradini sul punta e scatta. Video idem. Manca la stabilizzazione ottica.

Audio

Ottima la pressione sonora dell’unico altoparlante e buono in dac. C’è il jack cuffie!

App e gaming

La applicazioni girano bene, fluide, veloci ad aprirsi. Insomma si comporta da top di gamma. A me non piace la swiftkey di serie ma sono gusti. Bella invece la vibrazione non troppo zanzarosa.

Real Racing si apre in 10 secondi e tutti i giochi girno fluidi. Preinsatallati troviamo parecchi giochi Gameloft. Qualcuno full, altri in modalità demo.

Giudizio finale

Esce l’8 gennaio a 449 euro. Il prezzo è sicuramente centratissimo. Ha ottime prestazioni, veloce, reattivo. Il sensore davanti è la marcia in più in usabilità. Quella in meno è un po’di scivolosità di troppo e qualche aspetto software ancora da affinare. Peccato il display da medio di gamma (non mi è piaciuta la polarizzazione verticale). Ottima la batteria e la parte telefonica così come la ricchezza di funzioni. Manca l’impermeabilità ma c’è l’intelligenza artificiale. Per ora sfruttata solo per riconoscere gli scenari fotocamera e nel traduttore, che tra l’altro ho usato un sacco e con soddisfazione. Insomma, per diventare TOP di gamma deve studiare ancora un po’ ma è sicuramente un validissimo smartphone. Appuntamento al confronto con Mate 10 pro e OnePlus 5t.

 

Huawei Honor View 10
Prestazioni veloci 88%
Lunga durata della batteria 83%
Hardware solido 80%
Jack per le cuffie! 90%
Software poco intuitivo 60%
Design banale 65%
Nessuna resistenza all'acqua 55%
Summary
Il View 10 è il telefono statunitense più avvincente di Honor, ma ha una forte concorrenza.
74 %
Good